BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.

Report mensile sui mercati

11 settembre 2020

Settembre 2020

Monthly News - Banca Intermobiliare

Dal rally record di agosto al sell-off sulla tecnologia di inizio settembre: mercati alla prova seconda ondata contagi e Presidenziali Usa

Dopo il rally da record delle Borse mondiali del mese di agosto più brillante dal 1986 e la conferma dei listini di Wall Street sui massimi storici, ad inizio settembre è arrivata una brusca correzione, in particolare per quei titoli e settori che avevano trainato la crescita nei mesi scorsi, a cominciare dal comparto della tecnologia.
La recente ondata di volatilità non è stata innescata da un catalyst ben preciso, ma sembra essere guidata più da fattori tecnici e prese di profitto su settori inflazionati, con le valutazioni della Borsa americana ai livelli più alti dallo scoppio della bolla internet degli anni 2000.

Sul fronte macro, la ripresa a “V” dell’economia mondiale sta infatti reggendo alle seconde ondate di contagio ed i dati disponibili per il terzo trimestre proiettano una revisione al rialzo delle stime di crescita. In Cina l’attività economica ha sostanzialmente recuperato i livelli di inizio anno e la crescita sta accelerando anche nei Paesi Emergenti dove era rimasta a livelli particolarmente depressi. La batteria degli indici PMI di agosto conferma una ripresa ben avanzata nel settore industriale ed in generale un miglioramento nei servizi, grazie al supporto straordinario di politica economica. La novità più recente riguarda il cambio più accomodante di politica monetaria della Federal Reserve, attraverso l’introduzione di un target di inflazione media che riduce di fatto la probabilità di rimozione dello stimolo monetario nei prossimi anni.
Le potenziali incertezze nel breve termine non sembrano quindi arrivare dai dati economici, quanto dalla dinamica della pandemia: dopo che in molti Paesi, compresi gli Stati Uniti, il picco è stato ormai raggiunto, con la ripresa delle attività, la riapertura delle scuole e una maggiore attività sociale negli spazi chiusi tipica dell’autunno-inverno, salgono i rischi di una seconda ondata di contagi. Anche se la pressione sul sistema sanitario sembra diventata gestibile nella maggior parte dei Paesi sviluppati e giungono notizie incoraggianti sullo sviluppo di nuovi vaccini, in Europa i contagi sono in rialzo in tutti i Paesi con una situazione particolarmente preoccupante in Spagna e Francia.

Sul fronte politico, man mano che si avvicina la scadenza di novembre, il principale elemento di incertezza è rappresentato dall’esito delle elezioni presidenziali Usa di mid-term. Se fino a qualche settimana fa la rielezione di Trump sembrava ormai compromesse a causa dalla disastrosa gestione della pandemia, le probabilità sono recentemente risalite grazie alle rinnovate tensioni razziali. Sia il programma democratico che quello repubblicano presentati durante le rispettive convention si sono rivelati più market friendly del previsto. Ciò che preoccupa i mercati sarebbe una vittoria “appesa”, cioè che un testa a testa tra i due sfidanti che porti ad una fase di stallo in un momento in cui la crisi economica e sanitaria impongono una rapidità decisionale.

Torna all'archivio Report mensile sui mercati Stampa
BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.

Disclaimer

Le informazioni e i dati contenuti nel presente documento hanno finalità promozionale e non sono da intendersi come ricerca in materia di investimenti ai sensi degli artt. 27-28 del Regolamento della Banca d'Italia e della Consob (cd Regolamento Congiunto) né mira a fornire raccomandazioni di cui agli artt. 69 e seguenti del Regolamento 11971/99 e successive modifiche.
Il documento non fornisce raccomandazioni personalizzate riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Le informazioni contenute non costituiscono proposta di vendita o invito ad operare e non si rivolgono ad alcun soggetto specifico. Le informazioni sono state elaborate da Banca Intermobiliare sulla base di fonti ritenute attendibili ma della cui accuratezza e completezza Banca Intermobiliare non può essere ritenuta responsabile. Le informazioni fornite sono valide esclusivamente con riferimento alla data nella quale sono state prodotte. Occorre pertanto verificare le informazioni prima di agire in seguito alle stesse.

BIM declina ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite dirette o indirette derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute nei documenti.

Le informazioni devono essere usate soltanto per scopi informativi privati del lettore e non costituiscono un'analisi di tutte le questioni trattabili. Prima di effettuare qualsiasi operazione, l'investitore dovrà considerare la rilevanza delle informazioni ai fini delle proprie decisioni, alla luce dei propri obiettivi di investimento, della propria esperienza, delle proprie risorse finanziarie e operative e di qualsiasi altra circostanza.

È consentito scaricare sul proprio computer i report o le informazioni in esso contenute e stamparne copia esclusivamente per uso personale e non commerciale, a condizione che non siano alterate le avvertenze relative a marchi commerciali o altri diritti proprietari. È vietato trasferire, trascrivere, distribuire o riprodurre le informazioni o creare un link al sito senza il preventivo accordo di Banca Intermobiliare S.p.a.

Ogni forma di alterazione, parziale o integrale, è da ritenersi vietata.

Confermo di avere letto il disclaimer