BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.

Report mensile sui mercati

16 dicembre 2020

Dicembre 2020

Monthly News - Banca Intermobiliare

Superato il picco all’inizio di novembre e dopo aver registrato una rapida discesa per qualche settimana, le curve dei contagi in Europa si stanno nuovamente stabilizzando a livelli ancora elevati ed in alcuni Paesi sembrano nuovamente aumentare. Anche se lo scenario di contrazione dell’economia europea nel quarto trimestre era ampiamente scontato, l’annuncio da parte del Governo tedesco di un lockdown “duro” rappresenta uno sviluppo negativo che rischia di trascinare il rallentamento all’inizio del 2021.
Anche negli Stati Uniti la situazione pandemica fuori controllo comincia a ripercuotersi negativamente ed i dati macroeconomici, soprattutto sul mercato del lavoro, hanno cominciato a sorprendere al ribasso.
A fronte dei rischi a breve termine si confronta però la prospettiva di un miglioramento generalizzato dal secondo trimestre del prossimo anno, sia per la stagionalità della pandemia che per la diffusione delle vaccinazioni di massa.

Nel meeting di dicembre la BCE ha confermato una linea di politica monetaria ultraespansiva ancora per lungo termine con l’atteso aumento del quantitative easing e la sua estensione di 9 mesi fino a marzo 2022. Il Parlamento Europeo è riuscito inoltre a superare l’impasse sul Recovery Fund provocato da Polonia e Ungheria, mentre i negoziati sulla Brexit, che sembravano nuovamente sul punto di deragliare, si protrarranno con ogni probabilità fino a ridosso della scadenza della fine dell’anno per evitare un’uscita “hard” della Gran Bretagna dall’Unione Europea.

I mercati azionari continuano a registrare la sovraperformance dei Paesi Emergenti rispetto ai Paesi Sviluppati: l’indice globale ha raggiunto nuovi massimi assoluti trainato nel corso dell’ultimo mese dall’Area Latin America, grazie all’andamento positivo delle materie prime. Sul mercato obbligazionario prosegue il trend di contrazione dei tassi europei, con il Bund che continua a sovraperformare i Treasuries Usa e i rendimenti di alcuni governativi periferici che hanno registrato nuovi minimi assoluti. Il BTP decennale si è portato in area 0,53%, mentre l’omologo decennale portoghese ha registrato per la prima volta un rendimento negativo. La generale propensione al rischio si riscontra infine anche sul mercato valutario, con il rafforzamento dell’Euro nei confronti del Dollaro Usa, e sul mercato delle materie prime, con il recupero delle commodities più cicliche come il petrolio.

Torna all'archivio Report mensile sui mercati Stampa
BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.

Disclaimer

Le informazioni e i dati contenuti nel presente documento hanno finalità promozionale e non sono da intendersi come ricerca in materia di investimenti ai sensi degli artt. 27-28 del Regolamento della Banca d'Italia e della Consob (cd Regolamento Congiunto) né mira a fornire raccomandazioni di cui agli artt. 69 e seguenti del Regolamento 11971/99 e successive modifiche.
Il documento non fornisce raccomandazioni personalizzate riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Le informazioni contenute non costituiscono proposta di vendita o invito ad operare e non si rivolgono ad alcun soggetto specifico. Le informazioni sono state elaborate da Banca Intermobiliare sulla base di fonti ritenute attendibili ma della cui accuratezza e completezza Banca Intermobiliare non può essere ritenuta responsabile. Le informazioni fornite sono valide esclusivamente con riferimento alla data nella quale sono state prodotte. Occorre pertanto verificare le informazioni prima di agire in seguito alle stesse.

BIM declina ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite dirette o indirette derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute nei documenti.

Le informazioni devono essere usate soltanto per scopi informativi privati del lettore e non costituiscono un'analisi di tutte le questioni trattabili. Prima di effettuare qualsiasi operazione, l'investitore dovrà considerare la rilevanza delle informazioni ai fini delle proprie decisioni, alla luce dei propri obiettivi di investimento, della propria esperienza, delle proprie risorse finanziarie e operative e di qualsiasi altra circostanza.

È consentito scaricare sul proprio computer i report o le informazioni in esso contenute e stamparne copia esclusivamente per uso personale e non commerciale, a condizione che non siano alterate le avvertenze relative a marchi commerciali o altri diritti proprietari. È vietato trasferire, trascrivere, distribuire o riprodurre le informazioni o creare un link al sito senza il preventivo accordo di Banca Intermobiliare S.p.a.

Ogni forma di alterazione, parziale o integrale, è da ritenersi vietata.

Confermo di avere letto il disclaimer