BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.
SERVIZI ON LINE Online Banking Impresa Pass

Report settimanale sui mercati

31 agosto 2016

Report settimanale sui mercati - 30 agosto 2016

Il Punto

Il simposio dei banchieri centrali di Jackson Hole non si è risolto in uno shock per le Borse, ma gli investitori hanno dovuto prendere nota che la loro interpretazione della politica monetaria americana era troppo accomodante rispetto a quella della Fed. Questo almeno è il messaggio che sembrano trasmettere i mercati finanziari, con il recupero del US$ e dei rendimenti dei Treasuries, la discesa dell’oro e la pausa nella sovraperformance dei mercati Emergenti coerenti con un repricing in senso più hawkish della politica monetaria USA, mentre l’S&P è rimasto relativamente stabile prossimo ai massimi e l’indice VIX, che ne misura la volatilità, solo in moderato rialzo.
In realtà l’interpretazione dei mercati alle dichiarazioni dei membri del FOMC in arrivo da Jackson Hole non è stata immediatamente chiara. Come previsto, la Governatrice della Fed Janet Yellen non ha utilizzato il simposio per trasmettere un messaggio forte di politica monetaria ma il suo intervento ci è concentrato principalmente su aspetti tecnici della conduzione della politica monetaria. Ha tuttavia brevemente ripreso le minute del FOMC di luglio e soprattutto le dichiarazioni di altri membri del FOMC nelle due settimane precedenti (tra cui due componenti della leadership, Dudley e Fischer) sul fatto che le motivazioni per procedere a rialzare i tassi si sono rafforzate negli ultimi mesi grazie alla tenuta dell’economia, al fatto che il mercato del lavoro è probabilmente prossimo alla piena occupazione ed alla diminuzione dei rischi al ribasso per lo scenario macroeconomico. Ha comunque ribadito che la linea di politica monetaria dipenda strettamente dal flusso di dati macroeconomici e lasciato capire che, a causa del possibile calo del potenziale di crescita dell’economia, il percorso di futuri rialzi dei tassi dovrebbe essere molto graduale. Quest’ultimo punto sembrava confermare l’interpretazione molto “dovish” dei mercati finanziari, ma il dubbio è stato risolto dal successivo intervento del vice di Yellen, Fischer, che ha chiarito come il discorso della Governatrice sia coerente con uno o più rialzi dei tassi entro la fine dell’anno. I mercati finanziari sono stati colti di sorpresa provocando i movimenti citati all’inizio.

Prosegui la lettura del Report settimanale sui mercati - 30 agosto 2016SCARICA >
Torna all'archivio Report settimanale sui mercati
BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.

Disclaimer

Le informazioni e i dati contenuti nel presente documento hanno finalità promozionale e non sono da intendersi come ricerca in materia di investimenti ai sensi degli artt. 27-28 del Regolamento della Banca d'Italia e della Consob (cd Regolamento Congiunto) né mira a fornire raccomandazioni di cui agli artt. 69 e seguenti del Regolamento 11971/99 e successive modifiche.
Il documento non fornisce raccomandazioni personalizzate riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Le informazioni contenute non costituiscono proposta di vendita o invito ad operare e non si rivolgono ad alcun soggetto specifico. Le informazioni sono state elaborate da Banca Intermobiliare sulla base di fonti ritenute attendibili ma della cui accuratezza e completezza Banca Intermobiliare non può essere ritenuta responsabile. Le informazioni fornite sono valide esclusivamente con riferimento alla data nella quale sono state prodotte. Occorre pertanto verificare le informazioni prima di agire in seguito alle stesse.

BIM declina ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite dirette o indirette derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute nei documenti.

Le informazioni devono essere usate soltanto per scopi informativi privati del lettore e non costituiscono un'analisi di tutte le questioni trattabili. Prima di effettuare qualsiasi operazione, l'investitore dovrà considerare la rilevanza delle informazioni ai fini delle proprie decisioni, alla luce dei propri obiettivi di investimento, della propria esperienza, delle proprie risorse finanziarie e operative e di qualsiasi altra circostanza.

È consentito scaricare sul proprio computer i report o le informazioni in esso contenute e stamparne copia esclusivamente per uso personale e non commerciale, a condizione che non siano alterate le avvertenze relative a marchi commerciali o altri diritti proprietari. È vietato trasferire, trascrivere, distribuire o riprodurre le informazioni o creare un link al sito senza il preventivo accordo di Banca Intermobiliare S.p.a.

Ogni forma di alterazione, parziale o integrale, è da ritenersi vietata.

Confermo di avere letto il disclaimer