BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.
SERVIZI ON LINE Online Banking Impresa Pass

Report settimanale sui mercati

20 gennaio 2016

Report settimanale sui mercati - 19 gennaio 2016

Il Punto

Prosegue una fase complicata sui mercati finanziari in scia alle preoccupazioni generate da Cina e petrolio.
Sul fronte cinese il PIL del 4Q ed i dati di dicembre su produzione industriale, vendite al dettaglio e investimenti hanno confermato il rallentamento in atto, pur non essendo risultati distanti dalle aspettative.
Va notato che da un lato è stato sostanzialmente centrato il target di crescita del PIL indicato dal Governo (nell’intero 2015 +6.9% a fronte di un obiettivo del 7% circa), dall’altro una crescita del PIL del 4Q del 1.6% rispetto al trimestre precedente sicuramente non allontana i timori sull’entità della frenata dell’economia.
In questa fase di transizione, in cui per definizione la visibilità è bassa, acquistano una crescente importanza le modalità di intervento e di comunicazione delle autorità , che sinora non possono essere definite esenti da colpe in merito al cinesinervosismo generato sui mercati.
Con riferimento al petrolio, l’abolizione delle sanzioni all’Iran ha determinato ulteriore pressione sulle quotazioni già estremamente sacrificate, portandole al di sotto della soglia psicologica di 30 $.
Come dimostra l’andamento degli ultimi mesi, sul prezzo del petrolio sono saltati tutti i punti di riferimento: da un lato permane uno squilibrio tra domanda e offerta, dall’altro a questi livelli cominciano ad essere numerosi i produttori sotto pressione (in alcuni casi per i costi di estrazione, in altri per la non sostenibilità dei bilanci pubblici dei paesi produttori).
Come ricorda spesso lo strategist Yardeni, la miglior cura per i prezzi bassi , anche se bisogna ricordare che questi tipo di sono i prezzi bassiaggiustamento non necessariamente si realizza in tempi brevi.
La situazione resta pertanto estremamente fluida, al tempo stesso, dopo che i principali indici azionari hanno raggiunto livelli rilevanti (l’area 1860 di S&P500, 3000-2900 di EuroStoxx50, 9400-9300 di DAX), sembrano confermarsi i segnali di rimbalzo a cui avevamo già fatto riferimento la settimana scorsa.

Prosegui la lettura del Report settimanale sui mercati - 19 gennaio 2016SCARICA >
Torna all'archivio Report settimanale sui mercati
BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.

Disclaimer

Le informazioni e i dati contenuti nel presente documento hanno finalità promozionale e non sono da intendersi come ricerca in materia di investimenti ai sensi degli artt. 27-28 del Regolamento della Banca d'Italia e della Consob (cd Regolamento Congiunto) né mira a fornire raccomandazioni di cui agli artt. 69 e seguenti del Regolamento 11971/99 e successive modifiche.
Il documento non fornisce raccomandazioni personalizzate riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Le informazioni contenute non costituiscono proposta di vendita o invito ad operare e non si rivolgono ad alcun soggetto specifico. Le informazioni sono state elaborate da Banca Intermobiliare sulla base di fonti ritenute attendibili ma della cui accuratezza e completezza Banca Intermobiliare non può essere ritenuta responsabile. Le informazioni fornite sono valide esclusivamente con riferimento alla data nella quale sono state prodotte. Occorre pertanto verificare le informazioni prima di agire in seguito alle stesse.

BIM declina ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite dirette o indirette derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute nei documenti.

Le informazioni devono essere usate soltanto per scopi informativi privati del lettore e non costituiscono un'analisi di tutte le questioni trattabili. Prima di effettuare qualsiasi operazione, l'investitore dovrà considerare la rilevanza delle informazioni ai fini delle proprie decisioni, alla luce dei propri obiettivi di investimento, della propria esperienza, delle proprie risorse finanziarie e operative e di qualsiasi altra circostanza.

È consentito scaricare sul proprio computer i report o le informazioni in esso contenute e stamparne copia esclusivamente per uso personale e non commerciale, a condizione che non siano alterate le avvertenze relative a marchi commerciali o altri diritti proprietari. È vietato trasferire, trascrivere, distribuire o riprodurre le informazioni o creare un link al sito senza il preventivo accordo di Banca Intermobiliare S.p.a.

Ogni forma di alterazione, parziale o integrale, è da ritenersi vietata.

Confermo di avere letto il disclaimer