BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.
SERVIZI ON LINE Clarisbanca Impresa Pass

Report settimanale sui mercati

17 maggio 2017

Report settimanale sui mercati - 16 maggio 2017

Prosegue il momento di “quiete” sui mercati azionari, un andamento per molti versi anomalo, tanto più se si considera il periodo dell’anno, spesso caratterizzato da fasi piuttosto difficili.
Se è vero che le statistiche indicano che le fasi di bassissima volatilità non sono necessariamente il preludio a performance di medio termine negative dei mercati, è altrettanto vero che, con l’S&P500 che ha registrato una variazione inferiore a +/-0.25% in ben 12 delle ultime 14 sedute e con il VIX che ha chiuso le ultime 16 sedute sotto la soglia di 11, si deve mettere in conto il rischio di improvvisi “spike” di volatilità. Questa bassissima volatilità, i livelli valutativi di Wall Street e l’S&P500 che si trova in prossimità della delicata resistenza rappresentata dai massimi assoluti (area 2400) suggeriscono di non essere troppo aggressivi sull’azionario, anche se al tempo stesso va sottolineato che al momento non emergono particolari elementi per pensare ad una inversione del trend positivo di medio periodo.
Alla luce di questa situazione manteniamo ancora una visione discretamente costruttiva sul comparto equity, nonostante i livelli valutativi raggiunti, limitandoci ad un lieve sottopeso complessivo che è il risultato di:
- una view positiva su Europa e Paesi Emergenti;
- una sostanziale cautela sugli Stati Uniti.

Come abbiamo già accennato nello scorso numero, in questa fase numerosi fattori convergono a favore delle Borse europee: l’attenuazione dei rischi politici dopo l’elezione di Macron a Presidente della Francia si è infatti andata ad aggiungere al positivo momentum dell’economia, all’atteggiamento accomodante della BCE ed alle valutazioni che si mantengono su livelli ancora accettabili.
Sul fronte degli Emergenti nelle ultime settimane è tornato qualche timore sulle prospettive dell’economia cinese, con i dati recenti che hanno deluso le aspettative: a questo proposito è lecito attendersi un rallentamento dopo il forte primo trimestre (anche a seguito di una serie di iniziative restrittive da parte delle autorità), ma, considerato il rinnovo dei vertici politici del paese in programma in autunno, è ragionevole prevedere che le autorità continueranno a supportare l’economia, riducendo le probabilità di una forte frenata.

Prosegui la lettura del Report settimanale sui mercati - 16 maggio 2017SCARICA >
Torna all'archivio Report settimanale sui mercati
BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.

Disclaimer

Le informazioni e i dati contenuti nel presente documento hanno finalità promozionale e non sono da intendersi come ricerca in materia di investimenti ai sensi degli artt. 27-28 del Regolamento della Banca d'Italia e della Consob (cd Regolamento Congiunto) né mira a fornire raccomandazioni di cui agli artt. 69 e seguenti del Regolamento 11971/99 e successive modifiche.
Il documento non fornisce raccomandazioni personalizzate riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Le informazioni contenute non costituiscono proposta di vendita o invito ad operare e non si rivolgono ad alcun soggetto specifico. Le informazioni sono state elaborate da Banca Intermobiliare sulla base di fonti ritenute attendibili ma della cui accuratezza e completezza Banca Intermobiliare non può essere ritenuta responsabile. Le informazioni fornite sono valide esclusivamente con riferimento alla data nella quale sono state prodotte. Occorre pertanto verificare le informazioni prima di agire in seguito alle stesse.

BIM declina ogni responsabilità in ordine ad eventuali perdite dirette o indirette derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute nei documenti.

Le informazioni devono essere usate soltanto per scopi informativi privati del lettore e non costituiscono un'analisi di tutte le questioni trattabili. Prima di effettuare qualsiasi operazione, l'investitore dovrà considerare la rilevanza delle informazioni ai fini delle proprie decisioni, alla luce dei propri obiettivi di investimento, della propria esperienza, delle proprie risorse finanziarie e operative e di qualsiasi altra circostanza.

È consentito scaricare sul proprio computer i report o le informazioni in esso contenute e stamparne copia esclusivamente per uso personale e non commerciale, a condizione che non siano alterate le avvertenze relative a marchi commerciali o altri diritti proprietari. È vietato trasferire, trascrivere, distribuire o riprodurre le informazioni o creare un link al sito senza il preventivo accordo di Banca Intermobiliare S.p.a.

Ogni forma di alterazione, parziale o integrale, è da ritenersi vietata.

Confermo di avere letto il disclaimer