BANCA INTERMOBILIARE DI INVESTIMENTI E GESTIONI S.p.A.
SERVIZI ON LINE Online Banking Impresa Pass

News

21 maggio 2018

Il CdA approva il Comunicato dell’Emittente in relazione all’offerta pubblica di acquisto obbligatoria promossa da Trinity Investments Designated Activity Company

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. (“BIM”), riunitosi in data odierna, ha approvato all’unanimità dei presenti il comunicato (il “Comunicato dell’Emittente”) redatto ai sensi dell’articolo 103, comma 3, del d.Lgs. n. 58 del 24 febbraio 1998 (il “TUF”) e dell’articolo 39 del Regolamento Consob adottato con Delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 (il “Regolamento Emittenti”), relativo all’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria (l’“Offerta”) promossa da Trinity Investments Designated Activity Company (l’“Offerente”) ai sensi degli articoli 102 e 106, comma 1, del TUF, avente ad oggetto massime n. 42.149.020 azioni ordinarie di BIM (le “Azioni”).
In particolare, il Consiglio di Amministrazione ai fini dell’approvazione del Comunicato dell’Emittente, ha, tra l’altro, esaminato:
(i) la fairness opinion rilasciata da KPMG Advisory S.p.A. in qualità di esperto indipendente incaricato dal Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’articolo 39, comma 1, lett. d), del Regolamento Emittenti (l’“Advisor Indipendente”); e
(ii) il parere motivato degli amministratori indipendenti di BIM non correlati all’Offerente, reso in data odierna ai sensi dell’articolo 39-bis del Regolamento Emittenti (il “Parere degli Amministratori Indipendenti”), unitamente al parere reso dal Prof. Paolo Gualtieri in qualità di esperto indipendente ai sensi del medesimo articolo 39-bis del Regolamento Emittenti a supporto e beneficio esclusivo degli amministratori indipendenti,
i quali entrambi, hanno ritenuto il corrispettivo offerto dall’Offerente per ciascuna Azione portata in adesione all’Offerta (il “Corrispettivo”) non congruo da un punto di vista finanziario.
Ad esito della riunione, il Consiglio di Amministrazione, preso atto dell’Offerta e dei termini e condizioni della medesima descritti nel relativo documento di offerta, esaminati i pareri sopra menzionati, all’unanimità dei presenti, ha ritenuto il Corrispettivo dell’Offerta non congruo, da un punto di vista finanziario, per i titolari di Azioni oggetto dell’Offerta.
Per l’illustrazione delle valutazioni compiute dal Consiglio di Amministrazione sull’Offerta e sulla congruità del Corrispettivo dell’Offerta, si rinvia al Comunicato dell’Emittente che sarà reso pubblico, unitamente al Documento di Offerta, nei termini e con le modalità previste dalla legge.
Al Comunicato dell’Emittente saranno allegati la fairness opinion dell’Advisor Indipendente e il Parere degli Amministratori Indipendenti, corredato dal parere reso dal Prof. Paolo Gualtieri in qualità di esperto indipendente ai sensi dell’articolo 39-bis del Regolamento Emittenti.



 

>> SCARICA IL COMUNICATO STAMPA COMPLETO

Torna all'archivio News Stampa